FRANCESCO MARTUCCI: PRESIDENTE DI GIURIA GARA PIZZA CONTEMPORANEA

Tutto nasce dai sacrifici, da enormi sacrifici … Quelli di un bambino che si faceva la pizza da solo, quelli che scegli di fare con una lunga gavetta per arrivare passo dopo passo a raggiungere i tuoi obiettivi.

“Non si costruiscono pizzaioli a tavolino… io ammacco tutti i santi giorni la mia pizza”.

“La vita del pizzaiolo è sicuramente una vita di sacrifici, in cui scegli di dedicarti agli altri e in un certo senso anche di annullarti per gli altri, di annullarti nel lavoro, arrivando a fonderti con ciò che si fa e anche a perdere tutto se davvero ami ciò che fai. La consapevolezza di tutto questo può essere l’ingrediente principale per la ricetta del successo. La mia è una pizza di grande identità, in cui c’è tanto “Francesco” e un rispettoso senso di appartenenza.”

“E’ un racconto che prende spunto da tutto ciò che vivo, che mangio, dai viaggi, dalla mia ricerca e dalle emozioni. La mia pizza prende forma dal mio provare, sfogarmi, arrabbiarmi e dal coinvolgimento dei miei ragazzi.”

“La mia pizza è scienza e cuore insieme.”

Leave a reply

Copyright © Associazione Mani D'oro 2020